Slide 1 Slide 2 Slide 3 Slide 4 Slide 5 Slide 6

Svincolo zona industriale ad ovest dell’abitato di Borgo Valsugana, Trento

 

COMMITTENTE:
Provincia Autonoma di Trento


ATTIVITÀ:
2002 - 2003
Progetto preliminare, definitivo ed esecutivo, nonché coordinatore in fase di progettazione
2004 - 2006
Direzione lavori, misura e contabilità, assistenza giornaliera, nonché coordinatore della sicurezza in fase esecutiva


IMPORTO DEL PROGETTO:
Euro 2.733.741,59
Euro 3.312.855,21


L’intervento in progetto si inquadra nell’ambito del miglioramento e della riqualifica del sistema viabilistico dell’abitato di Borgo Valsugana e più precisamente nello studio dello svincolo “a raso” tra la Via Longarione e Via Roma.
ll Comune di Borgo Valsugana ha previsto una serie di interventi sulla viabilità dell’abitato, tali da ridisegnare in maniera organica l’attuale sistema viario.
Gli scopi primari della progettazione sono stati quelli di accrescere la funzionalità dello svincolo esistente, migliorando le caratteristiche plano-altimetriche dello stesso, di eliminare l’attuale passaggio a livello sulla linea ferroviaria Trento – Venezia ponendo in collegamento diretto il centro urbano di Borgo con la zona industriale e artigianale e, attraverso un nuovo ponte sul fiume Brenta collegare l’area urbana dell’abitato con la futura zona di sviluppo fieristico di Borgo Valsugana.